Arnaldo da Villanova, uno di noi.